• Comune di Firenze

    CATASTO e CONTROLLO ISPETTIVO degli IMPIANTI di CLIMATIZZAZIONE INVERNALE ed ESTIVO

    Per far funzionare gli impianti di riscaldamento e raffrescamento e per produrre acqua calda sanitaria usiamo oltre l’80% dell’energia che consumiamo ogni anno nelle nostre case. Per questo, utilizzare e manutenere correttamente il proprio impianto termico rappresenta una condizione essenziale, non solo per vivere sicuri nella propria casa, ma anche per tutelare l'ambiente e per risparmiare.

    La manutenzione periodica della caldaia, oltre a contribuire a migliorare fino al 10% il suo rendimento e a ridurne il consumo, consente una corrispondente riduzione sensibile delle emissioni di ossido di carbonio (CO, CO2) e di ossidi di azoto (NOx), principali responsabili dell’inquinamento.

    La legge dispone che le Autorità Competenti effettuino gli accertamenti e le ispezioni necessari a verificare che gli impianti termici siano condotti e manutenuti dai Responsabili di impianto correttamente, nel rispetto della normativa in materia di impianti termici (Legge n° 10/91 art. 31, D.P.R. 412/93, D.P.R. 551/99, D. Lgs.192/05 e ss.mm.ii., D.P.R. 74/2013, D.G.R. n. 1673/201).

    A tal proposito la normativa ha definito le modalità di funzionamento degli impianti (periodi di accensione, temperature, valori limite delle immissioni etc), gli oneri relativi alla loro manutenzione, nonché i requisiti minimi di efficienza energetiche di cui devono essere in possesso, sancendo l’obbligo per i Responsabili di impianto di far eseguire periodicamente i Controlli di Efficienza Energetica, finalizzati ad accertare il rispetto di tali condizioni.

    Con il termine “impianto termico” si intende qualsiasi impianto tecnologico destinato ai servizi di climatizzazione invernale o estiva degli ambienti, con o senza produzione di acqua calda sanitaria, indipendentemente dal vettore energetico utilizzato, comprendente eventuali sistemi di produzione, distribuzione e utilizzazione del calore nonché gli organi di regolarizzazione e controllo. Sono compresi negli impianti termici gli impianti individuali di riscaldamento. Non sono considerati impianti termici apparecchi quali: stufe, caminetti, apparecchi di riscaldamento localizzato ad energia radiante; tali apparecchi, se fissi, sono tuttavia assimilati agli impianti termici quando la somma delle potenze nominali del focolare degli apparecchi al servizio della singola unità immobiliare è maggiore o uguale a 5 kW. Non sono considerati impianti termici i sistemi dedicati esclusivamente alla produzione di acqua

    Il Comune di Firenze ha affidato alla società MultiService S.p.A. il servizio di Censimento, Accertamento e Ispezione sugli impianti di Climatizzazione invernale ed estiva nel proprio ambito territoriale. L’esecuzione delle ispezioni sarà preceduta dall’invio di un preavviso all’utente, che verrà recapitato alcuni giorni prima della data di ispezione. Nel corso del controllo l’ispettore:

    • verificherà le generalità del Responsabile Impianto;
    • controllerà che il libretto di impianto sia correttamente compilato in ogni sua parte e che sia corredato da tutta la documentazione prevista;
    • eseguirà l’esame visivo del generatore e dei locali di installazione per valutarne la rispondenza alle prescrizioni normative;
    • eseguirà i controlli strumentali al fine di analizzare i parametri tecnici.

     

     
    Efficienza Energetica

    Adesione alla campagna di controllo

    Per aderire alla Campagna di Controllo è necessario effettuare l’autocertificazione del proprio impianto, facendo eseguire il Controllo di Efficienza Energetica.

    I controlli di efficienza energetica sono svolti da tecnici abilitati in occasione di uno degli interventi periodici di controllo e manutenzione dell’impianto termico e riguardano:

    • L’analisi della combustione;
    • Il sistema di generazione dell’aria 
    • La verifica della presenza e funzionalità dei sistemi di regolazione della temperatura
    • La verifica della presenza e funzionalità dei sistemi di trattamento dell’acqua, ove previsti.

     

    Il controllo di efficienza energetica va eseguito, ai sensi della Legge Regionale 85/2016,

     

    In occasione del Controllo di Efficienza Energetica è necessario predisporre:

    •  a)Il rapporto di controllo di efficienza energetica, contenente i risultati dell’ultima prova di combustione o di efficienza, rilasciato dal proprio manutentore abilitato;
    • b) ricevuta del versamento, a titolo di contributo spese, dell’importo come indicato nella tabella 2.

    La presentazione del rapporto di efficienza energetica di cui sopra, deve avvenire a cura del manutentore, del terzo responsabile o dell’amministratore di condominio, entro 30 gg dalla data del controllo, esclusivamente online, accedendo al sito: https://accessoconcertificato.comune.fi.it/nopwd/agitmodol/proxy/go/aspx/Login.aspx

     

    Il contributo andrà pertanto versato AL MANUTENTORE, il quale a seguito della procedura online consegnerà al responsabile dell’impianto un bollino virtuale che, unitamente alla copia del Rapporto di efficienza energetica, dovrà essere conservato assieme al libretto di impianto per la climatizzazione, a comprova dell’avvenuta autocertificazione dell'impianto.

    Procedura per l’inserimento telematico RCEE Dal 1 Settembre 2017 i manutentori/installatori e gli altri operatori del settore potranno procedere alla trasmissione dei Rapporti di Controllo di Efficienza Energetica esclusivamente per via telematica, accedendo al portale AGIT MODOL.

    Al primo accesso al sito sarà necessario effettuare la registrazione, per cui è necessario possedere un indirizzo PEC valido. Il sistema sincronizzerà automaticamente tutti gli impianti associati a ciascuna ditta; sarà inoltre possibile procedere alla richiesta di accreditamento di nuovi impianti.

    Per ogni impianto sarà possibile procedere all’inserimento del RCEE ed al pagamento del relativo contributo.

    Ispezioni

    Controllo ispettivo

    Il Comune di Firenze ha affidato il controllo ispettivo alla Multiservice SpA, i cui ispettori si recheranno ad effettuare i controlli. Multiservice S.p.A. comunica preventivamente agli utenti i tempi e le modalità per l’esecuzione delle ispezioni:

    1. per mezzo di comunicazione scritta trasmessa con servizio postale con un anticipo minimo di 15 giorni.
    2. altre forme di preavviso che comunque garantiscano il cittadino e/o il Responsabile dell’impianto termico. La verifica riguarda aspetti sia amministrativi che tecnici.

    Il controllo tecnico riguarda la corretta installazione dell’impianto e la relativa misurazione di combustione o di efficienza. Durante la visita, l'ispettore di MultiService S.p.A. redigerà un Rapporto di Ispezione, contenete eventuali segnalazioni di non conformità.

    Una copia del Rapporto di Ispezione sarà consegnata al responsabile dell’impianto, il quale lo firmerà per ricevuta. Ispezioni e relativi oneri La MultiService S.p.A., per conto del Comune di Firenze, predispone il calendario delle visite di controllo.

    • Visite a campione: senza ulteriori oneri a carico degli utenti che hanno aderito alla campagna di autocertificazione precedente; 
    • Visite d’ufficio: con onere a carico degli utenti che non hanno aderito alla campagna di autocertificazione precedente.

    Normativa Nazionale
    Normativa Regionale
    Normativa Comunale
    Modulistica
    Campagna di informazione
    opuscolo-firenze-2017-aspetto-finale-fronte
    opuscolo-firenze-2017-aspetto-finale-retro
    F.A.Q.
    Contatti

    Per informazioni inerenti il servizio:

    SPORTELLO INFORMATIVO ALL’UTENZA

    Via A. Da Pontedera n° 61-63 – 50143 Genova

    LUN - VEN 9:00 – 13:00 e 14:30- 18:30

    SABATO 9:00 – 13:00

     

    TELEFONI: 

    055 3985357

    0553985358

     

    NUMERO VERDE:

    800-582726

    LUN - VEN 8:00 – 20:00

     

    FAX: 055 711 855

     

    EMAIL

    impiantitermicifirenze@multiservice.ge.it

    impiantitermicifirenze@pec.it

     

    COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE AMBIENTE, SERVIZIO SOSTENIBILITA’, VALUTAZIONE AMBIENTALE, GEOLOGIA E BONIFICHE Via Benedetto Fortini, 37 – Firenze

    TELEFONO

    055 262 53 54

    EMAIL

    direz.ambiente@pec.comune.fi.it

    SITO WEB

    www.comune.fi.it

    Link-modelli on line

    La presentazione del rapporto di efficienza energetica di cui sopra, deve avvenire a cura del manutentore, del terzo responsabile o dell’amministratore di condominio, entro 30 gg dalla data del controllo, esclusivamente online, accedendo al sito:

    https://accessoconcertificato.comune.fi.it/nopwd/agitmodol/proxy/go/aspx/Login.aspx

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!